“Shoah party” Non sono mostri, ma usano i mostri della nostra società per parlare agli adulti. Cosa ci vogliono dire i ragazzini (ai quali si discute di concedere diritto di voto) che frequentavano la chat di WhatsApp denominata provocatoriamente “Shoah … Leggi tutto

22 settembre 2019

Not in my name

Fonte:

Moked.it

Il progetto Not in my name Lotta alla violenza sulle donne, la sfida da vincere insieme Una proposta formativa di 40 ore, suddivise in quattro giornate consecutive di otto ore ciascuna e una giornata conclusiva di otto ore, nella quale … Leggi tutto