Raccolta di episodi antisemiti avvenuti nel territorio Italiano.

«Simone Veil firmò un accordo segreto per cedere organi di francesi a Israele» Maurizio B. , forse il principale polemista antisemita italiano, pubblica libri e gestisce il sito B&F, che contiene una copiosa e virulenta documentazione giudeofobica. B&F viene aggiornato … Leggi tutto
«si ma poi gesù lo hanno crocifisso» L’avvocato Barbara Pontecorvo il 7 luglio pubblica sul suo blog nel sito web del quotidiano Il Fatto Quotidiano un articolo (“Antisemitismo, ogni 83 secondi un post sul web. Cosa c’è dietro la propaganda … Leggi tutto
«Escrementi Bastardi ebraiconazisionisti!!!Vi possano apprendere tutti a testa in giù!!!» Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana è un gruppo Facebook con circa 10mila likes che si autodefinisce così: «Chi siamo: Noi – associazioni, organizzazioni, comunità di migranti, movimenti sociali e politici con … Leggi tutto
“Ha fatto 6 milioni di ebrei tostati !” Ateo Incredulo non Addomesticabile è un gruppo Facebook pubblico con circa 16mila followers che condivide post umoristici antireligiosi, il materiale postato – principalmente fotomontaggi – è quasi esclusivamente blasfemo (frequentissime le bestemmie) … Leggi tutto
«No caro Rabbino, io ho avuto un figlio» Nina M. famosa modella e conduttrice televisiva recentemente avvicinatasi al movimento di estrema destra CasaPound Italia, posta sul suo profilo Facebook un commento con stereotipi antisemiti ed omofobi, nei suoi tentativi di … Leggi tutto
«Popolo di circoncisi popolo di merd…» Jose P. è un profilo Facebook che pubblica numerosi post sessisti, omofobi, razzisti ed antisemiti. Frequente l’uso di fotomontaggi giudeofobi e di banalizzazione della Shoah sempre inseriti in un contesto da trivio. Lessico ed … Leggi tutto
«Dietro ogni sterminio di cristiani quasi sempre c’è un giudeo» D.C. è un giovane sociologo milanese specializzato in “questioni massoniche”, conferenziere, collabora attivamente con un sito web e casa editrice di stampo cattolico preconciliare ed antisemita, e «Frequenta l’oratorio milanese … Leggi tutto