7 Agosto 2019

Utente Facebook accusa gli ebrei di praticare omicidi rituali

Fonte:

Segnalazione

«Hanno crocifisso Dio e si sono inginocchiati ad adorare il suo avversario. Hanno i giorni contati.»

P, ex senatore della Repubblica italiana, pubblica sul suo profilo Facebook un lungo post dove accusa gli ebrei di praticare omicidi rituali, seguono decine di commenti dove vengono recuperati deliri ed argomenti polemici dell’antisemitismo più arcaico e feroce. Secondo alcuni followers di P tutti gli ebrei sarebbero dei mostri assassini, secondo altri invece sarebbero “marci” solo i “sionisti”, le “elites ebraiche”, o gli “askhenaziti”. Nel supportare i loro attacchi giudeofobici gli utenti linkano e citano articoli tratti da noti siti web antisemiti e complottisti. L’utente P è un esempio paradigmatico di cospirativismo telematico, usa le principali teorie cospirative moderne (frequenti le accuse di avvelenamento, satanismo ed omicidi rituali), su cui innesta demonizzazioni antisemite.