17 Gennaio 2014

Dichiarazioni antisemite del filosofo Gianni Vattimo

terrorism_israeli soldier_reading protocols

Fonte:

Corriere della Sera

Il filosofo e professore emerito Gianni Vattimo, intervistato dal Corriere della Sera sul suo passaggio dall’Italia Dei Valori di Antonio Di Pietro al Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, alla domanda “La si accusa di antisemitismo. E di rivalutare il Protocollo dei saggi di Sion” risponde:

Ho detto solo che per essere inventati, sono stati ben inventati. Quanto al resto sono antisionista, non antisemita. Lungi da me l’idea di un complotto giudaico-massonico. Credo che lo Stato di Israele sia stato l’inizio della rovina. E comunque ricordiamoci che la Federal Reserve è di proprietà di Rothschild e Rockefeller”.