2 Luglio 2018

Insulti dalla vicina di casa

Fonte:

Segnalazione

«Vattene ebrea, ebrea del cazzo»

Cittadina di medie dimensioni dell’Altomilanese. M sta rientrando a piedi a casa e, mentre si accinge ad imboccare il vialetto che la conduce alla sua abitazione, nota che la strada è allagata, a causa del fatto che una vicina innaffia così copiosamente il suo giardino da far tracimare l’acqua sulla strada . M recentemente è caduta ed ha subito una frattura, teme che l’acqua possa farla scivolare, dice quindi alla vicina che vede in giardino: «A. può evitare di bagnare così tanto?», ma la vicina, con tono aggressivo, replica: «Vattene ebrea, ebrea del cazzo». M. non è ebrea però ha origini ebraiche, e molti in città ne sono a conoscenza. M. non ha mai avuto alcun problema con la vicina di casa.