24 Marzo 2016

Studente esulta per gli attentati jihadisti di Bruxelles, e viene sospeso dalla scuola

Brussels_attack

Fonte:

Corriere della Sera

Esulta a scuola per gli attentati Ragazzino musulmano sospeso

Ai compagni di classe ha detto di essere contento per gli attentati di Bruxelles. Quando è uscito in corridoio ha arrotolato un quaderno e lo ha imbracciato simulando di sparare dei colpi con un mitra. Le stesse scene già accadute dopo gli attentati del 13 novembre a Parigi che gli erano costate solo un richiamo verbale da parte dei professori. Ora lo studente marocchino di religione islamica di una scuola media di Cremona è stato sospeso. Il caso è finito anche al centro degli accertamenti della Digos: il ragazzino, infatti, sarebbe il nipote di uno degli indagati in un’inchiesta del 2002 sul terrorismo di matrice islamica a Cremona. ( f. bra.)