17 Giugno 2015

La Fondazione Memoriale della Shoah di via Ferranti Aporti apre le sue porte per dare un asilo notturno a 30 donne con bambini

binario_21

Fonte:

la Repubblica edizione di Milano

Il Memoriale della Shoah ospiterà ogni notte 30 donne

La Fondazione Memoriale della Shoah di via Ferranti Aporti apre le sue porte per dare un asilo notturno a 30 donne con bambini. La decisione è stata presa d’intesa con la Comunità di Sant’Egidio – socio della Fondazione – che metterà a disposizione i propri volontari. «Partecipare a una situazione di emergenza umanitaria è sicuramente un gesto dal quale non possiamo e non vogliamo sottrarci, anche nel valore simbolico di questo luogo, emblema per eccellenza della necessità di accogliere la diversità», ha commentato Roberto Jarach, vicepresidente della Fondazione. Il Memoriale sorge nei luoghi dove tra il 1943 e il 1945 migliaia di ebrei furono caricati su vagoni diretti ai campi di concentramento nazisti.