3 Settembre 2013

Report sull’antisemitismo in Spagna nel 2012

Data:

03/09/2013

Fonte:

Observatorio de Antisemitismo - http://observatorioantisemitismo.fcje.org/

Autore:

Observatorio de Antisemitismo

L’Observatorio de Antisemitismo spagnolo ha diffuso per il quarto anno consecutivo il suo report dedicato all’antisemitismo in Spagna nel corso del 2012 “Informe sobre el antisemitismo en España durante el año 2012”.

In Spagna il Governo non registra i dati relativi ai reati di odio, e così manca una misurazione oggettiva degli episodi di antisemitismo.

Secondo quanto raccolto dall’Observatorio de Antisemitismo nel 2012 i principali veicoli per la diffusione dell’antisemitismo sono stati i siti web e le piattaforme sociali, seguiti da graffiti e scritte sui muri. Gli episodi di violenza ai danni delle persone o di proprietà riconducibili alla comunità ebraica son stati praticamente inesistenti.

La Comunità ebraica spagnola è di piccole dimensioni, e probabilmente la maggior parte della popolazione non è mai entrata in contatto con un ebreo, tuttavia il pregiudizio antisemitico è estremamente radicato in molteplici forme.