3 Novembre 2015

Report sull’antisemitismo in Argentina nel 2014 a cura della Delegación de Asociaciones Israelitas Argentinas – DAIA

Data:

03/11/2015

Fonte:

Delegación de Asociaciones Israelitas Argentinas – DAIA - www.daia.org.ar

antisemitismo_en_la_Argentina

“Informe sobre el antisemitismo en Argentina 2014”

In Argentina Internet è diventato lo spazio dove viene rilevato il maggior numero di atti di antisemitismo , invece gli episodi nel mondo reale sono significativamente diminuiti .

Questo è quanto traspare dal Rapporto 2014 sull’antisemitismo in Argentina (Informe sobre el antisemitismo en Argentina 2014), condotto dal Centro di Studi Sociali (CES) per la Delegación de Asociaciones Israelitas Argentinas – DAIA organizzazione ombrello delle comunità ebraiche in Argentina .

Nel 2014 sono stati registrati 308 incidenti antisemiti, un numero leggermente più basso rispetto al 2013 .

Di questi 308 casi, quasi la metà sono relativi a forme di antisemitismo online, proseguendo la tendenza al rialzo dal 2008, quando solo il 3% delle denunce erano in materia di incidenti antisemiti in Rete.

Il maggior numero di segnalazioni antisemite riguardano commenti postati sui siti web dei media, seguono poi i post pubblicati su Facebook .