29 Giugno 2016

Rapporto annuale sulla violenza estremista in Germania

Data:

29/06/2016

Fonte:

www.verfassungsschutz.de

Cover

2015 Annual report on the Protection of the Constitution

Secondo il rapporto annuale sull’estremismo in Germania a cura del Bundesamt für Verfassungsschutz (BfV), servizio segreto tedesco,  gli atti violenti motivati da estremismo politico  sono bruscamente cresciuti in Germania nel 2015.

I gruppi estremisti (destra, sinistra ed islamisti) stanno guadagnando terreno, non solo per quanto riguarda il numero di nuovi aderenti, ma anche con il considerevole aumento degli atti di violenza.

Nel 2015, esponenti della destra radicale si sono resi responsabili di 1.408 episodi di violenza, nel 2014 ci sono stati 990 casi.

Gli attacchi incendiari contro i centri rifugio che ospitano i richiedenti asilo sono stati 75, cinque volte di più rispetto al 2014.

Gli atti di violenza da parte dell’estrema sinistra, che hanno come principale obiettivo attivista di destra e le forze dell’ordine, sono saliti a 1.608 dai 995 dell’anno precedente.