26 Luglio 2021

Manifestazioni e polemiche antivacciniste, cronache e commenti: 24, 25, 26 luglio

Fonte:

Moked, Avvenire, Corriere della Sera, Domani, Il Giornale, Il Giorno, Libero, Mattino, Il Messaggero, Nazione, La Verità, La Repubblica, La Stampa, Il Tempo

Le piazze del complottismo no-vax. Da Milano a Palermo, inquietanti le immagine che arrivano da diverse città italiane dove in totale 80mila manifestanti no-vax si sono dati appuntamento per urlare i propri slogan contro i vaccini e contro il Green Pass. Non mancano i deliranti paragoni con la Shoah e con la dittatura nazista, in un movimento che, spiegano i quotidiani oggi (Corriere, Giornale, Messaggero), non ha una vera leadership. Ma vede una robusta presenza di neofascisti e sovranisti al suo interno. A Roma, in particolare, scrive La Stampa dove la manifestazione è “in mano a CasaPound e soprattutto a Forza Nuova, i cui dirigenti esibiscono tatuaggi con il volto di Mussolini, regolano gli interventi e cacciano fisicamente i ‘giornalisti terroristi’”. Nella manifestazione romana, prosegue la Stampa, nei comizi improvvisati si sentono “citazioni infinite per Bill Gates, George Soros e famiglia Rockfeller, con chiari retrogusti antisemiti”. Questo preoccupante movimento non sembra destinato a sciogliersi. “Ci sono nuovi appuntamenti di protesta: la fiaccolata a Roma organizzata dal deputato leghista Armando Siri”, spiega Repubblica, che evidenzia assieme agli altri quotidiani la strizzata d’occhio ai manifestanti del leader della Lega Matteo Salvini: “Sono per la libertà di manifestazione per chiunque se è pacifica e democratica”.

Populismo no-vax. Il direttore di Repubblica Maurizio Molinari parla di una “scienza aggredita dai populisti anti-istituzionali” che, dopo aver perso slancio nella pandemia, vedono ora “l’occasione di un possibile riscatto”. Nell’editoriale si spiega che “serve un dialogo con chi esita sul vaccino perché spesso lo scetticismo si basa su convinzioni deboli”. (Moked.it, 25 luglio)

Allegati: