L’Osservatorio antisemitismo

L’ Osservatorio antisemitismo della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica  Contemporanea – CDEC Onlus è stato fondato nel 1975 , e svolge una costante azione di monitoraggio e studio del  fenomeno antisemitismo in tutte le sue molteplici manifestazioni in Italia.

L’Osservatorio antisemitismo raccoglie e codifica azioni di antisemitismo (episodi, discorsi pubblici, evidenze ), svolge indagini sull’opinione pubblica,  elabora i dati sugli episodi di ostilità antiebraica, realizza  studi mirati.

L’Osservatorio antisemitismo svolge l’azione di monitoraggio, assicurando la copertura dell’intero territorio nazionale, attenzione ai diversi caratteri, alle diverse matrici e alle diverse forme del fenomeno.

Particolare impegno viene dedicato al monitoraggio dell’antisemitismo nel web per la nuova complessa realtà dell’antisemitismo 2.0 – un’area importante dal punto di vista comunicativo e sociologico di informazione e formazione e di potente conseguenze mediatiche e sociali. È infatti nel web – in particolare sui social networks – che vengono pubblicati molti post antisionisti, complottisti e negazionisti che veicolano disinformazione e diffamazione  e degenerano in antisemitismo.

L’archivio dell’Osservatorio antisemitismo possiede la più ricca biblioteca di testi antisemiti – circa 500 volumi – pubblicati dal 1945 ad oggi, numerose collezioni di riviste di matrice antisemita, un’ampia raccolta di fotografie, registrazioni audio e video,  carte personali, testimonianze.

Il settore offre un servizio unico nel suo genere in Italia e viene utilizzato per studi ed indagini di carattere storico, sociologico e giornalistico .

Nel 2006 è stato aperto il sito www.osservatorioantisemitismo.it che viene aggiornato quotidianamente con l’inserimento di articoli, notizie e ricerche tratti dalla stampa  nazionale ed estera, da siti Internet e blogs; il sito si trova al primo posto nel motore di ricerca di Google.it inserendo la query “pregiudizio antiebraico” ed al terzo se si inserisce “antisemitismo”. Il sito ha circa 300 contatti quotidiani.

Il sito www.osservatorioantisemitismo.it costituisce un archivio online di articoli di giornale, studi, ricerche e segnalazioni varie sul fenomeno concernenti gli episodi che avvengono in Italia, i dibattiti, le dichiarazioni pubbliche, le indagini di carattere scientifico  sull’argomento. I documenti pubblicati nel sito sono  strumenti di lavoro per chi svolge  ricerche sull’antisemitismo contemporaneo e costituiscono un vero e proprio archivio digitale.

L’Osservatorio antisemitismo si rivolge alle istituzioni, alle scuole, agli educatori e studenti, agli studiosi, ai comunicatori, ai facilitatori sociali e al più vasto pubblico. Obiettivo del lavoro del settore è anche quello di  accrescere la sensibilità verso il pregiudizio antiebraico e di educare alla diversità

In particolare l’Osservatorio antisemitismo si occupa della:

  • Ricerca e raccolta dei segnali di ostilità antisemita anno per anno per poter svolgere indagini comparative e diacroniche, sulla loro qualità e sui loro vari aspetti .
  • Stesura del rapporto annuale sull’antisemitismo in Italia per l’Ucei e per il Kantor Center dell’Università di Tel Aviv .
  • Costruzione e alimentazione di un sito web dedicato ( le manifestazioni in Italia, le reazioni, gli studi, i testi di leggi di tutela contro l’antisemitismo degli altri paesi, bibliografie orientative, raccolta di vignette, e altro) .
  • Gestione dell’Antenna Antisemitismo, una stazione di ascolto (via telefono e via web) di segnalazioni di episodi di ostilità e di intolleranza antisemita .
  • Svolgimento di ricerche: indagini demoscopiche su campione, indagini qualitative, Focus Groups (indagini qualitative con incontri di gruppo di uno specialista con gente comune e con interrogazioni su vari temi in cui le domande sull’antisemitismo non siano palesi ), indagini su opinion leader, ecc. .
  • Stesura di una “Lettera di informazione”per l’Ucei dedicata ai principali temi dell’antisemitismo contemporaneo .
  • Gestione e alimentazione di una biblioteca di riferimento con testi antisemiti e di studio sull’antisemitismo .
  • Partecipazione a convegni e congressi internazionali sull’antisemitismo : Kantor Center , Global Forum for Combating Antisemitism, Inter Parliamentary Coalition for Combating Antisemitism – ICCA, OSCE-ODIHR, American Jewish Committee .

Qualsiasi azione contro l’antisemitismo deve partire dalla conoscenza della situazione sociale, politica, economica e culturale. Occorre sapere studiare l’antisemitismo, sapere parlarne e cercare di contrastarlo anche nell’ambito della più generale intolleranza e del razzismo. E occorre fare rete con altri organismi e organizzazioni nazionali e internazionali.

Nel 2013 l’Osservatorio antisemitismo del CDEC è entrato a far parte del “Working Group on Online Antisemitism” dell’israeliano Global Forum on Combating Antisemitism .

Esistono relazioni e confronti con istituti stranieri che si occupano di antisemitismo: Kantor Center (ex Stephen Roth) di Tel Aviv, Community Security Trust – CST di Londra, Institute for Jewish Policy Research – JPR di Londra, International Network Against Cyberhate – INACH di Amsterdam, l’australiano Online Hate Prevention Institute – OHPI.