2 Luglio 2017

Su Facebook discussione razzista ed antisemita

olocausto

Luogo:

Reggio Calabria

Fonte:

Testimonianza

«Spero che ci sia gente che mi appoggi a fare un altro olocausto»

I.N. di Reggio Calabria posta sul suo profilo Facebook un duro commento contro il fatto che : «la nostra città è invasa a qualsiasi ora del giorno e della notte da gruppi piu o meno giovani di immigrati che vagano apparentemente senza metà. Non vi nascondo che nutro una forte preoccupazione per l’incolumità di donne e anziani. Una preoccupazione che nasce dalla condizione che queste persone nella disperazione posso commettere atti di qualsiasi natura», seguono decine di post , alcuni scritti da politici locali dell’area di Destra, pesantemente razzisti ed antisemiti, qui di seguito una breve antologia:

«Io direi che un minimo di razzismo in questo caso sia dovuto. Essere razzisti, di fronte a individui che sono completamente privi di qualsiasi freno inibitorio e si lasciano andare a pulsioni tipiche degli animali sia il minimo. Ci aveva già pensato Nostro Signore a dividere gli uomini in razze e lingue diverse»

«Ma questi vengono dalla savana non sono evoluti»

«Bisogna piantare due alberi di banane cosi almeno possono prendere le foglie per coprirsi come facevano Adamo ed Eva… il costume o la mutanda sono troppo avanzati per loro!!! Io non li sopporto questa è la verità, e non sopporto di piu i buonisti del cavolo … che non capiscono nulla e parlano a vanvera!!! li rimpatrierei subito sti quattro zulù!!!Se fosse stato un italiano nudo »

«Manganellate e ettolitri di olio di ricino per loro»

«basterebbero un paio di uomini di buona volontà con fucili caricati a pallettoni per sparare alle gambe di questi zozzoni»

«Io la legge me la faccio da me…. Spero che ci sia gente che mi appoggi a fare un altro olocausto»