27 Ottobre 2016

Post Facebook con contenuti antisemiti

PaoloD_commento

Fonte:

Testimonianza

“Suprematismo ebraico”

“Io boicotto Israele” è un gruppo Facebook pubblico (ovvero accessibile a tutti gli utenti) con circa 4.700 membri e che frequentemente pubblica, o rilancia, post antisionisti ed antisemiti.

Il 27 ottobre è comparso un commento di Rosario L. cui sono seguiti una quindicina di post, tra cui quello scritto da Paolo D. noto giornalista spesso impegnato in polemiche antisioniste.

Eccone il testo:

«Bravo Rosario L. Sei da ammirate. Prova a spiegare con calma a tuo padre e tua sorella che loro sono vittime, come tanti, di un inganno. Spiega che gli israeliani e i sionisti sono come i nazisti e infatti Albert Einstein, il grande scienziato, che era ebreo, li ha più volte definiti così: “nazisti” e “terroristi”.

Spiega che l’ISIS è appoggiato da Israele per indurre i cristiani a odiare i musulmani.

E infine spiega che l’ideologia sionista – quella sulla quale è stata fondata Israele – prevede la “superiorità del popolo ebraico” (detta suprematismo ebraico) su tutti gli altri popoli, i quali secondo il Talmud (libro sacro dell’ebraismo) “sono stati creati soltanto per servire gli ebrei”. L’obiettivo ultimo degli israeliani è di asservire gli altri popoli, in particolare i cristiani, da loro odiati più che i musulmani.

E infine potresti spiegare che quella palestinese è RESISTENZA legittima secondo le Convenzioni di Ginevra contro l’occupazione militare israeliana e non è affatto terrorismo: infatti MAI negli ultimi 30 anni c’è stato anche un solo palestinese negli attentati contro l’occidente: 11 settembre, Parigi, Bruxelles….. Mai un palestinese!. I palestinesi colpiscono solo gli israeliani per legittima difesa (legittima secondo le Convenzioni di Ginevra, che sono leggi internazionali).

Buona fortuna. E resisti!»