10 Novembre 2016

Giuseppe M. attivista neonazista ed antisemita

GiuseppeM1

Luogo:

Foggia

Fonte:

Testimonianza

«Chiamarli porci si rischierebbe di offendere i suini. Chiamiamoli allora con il loro nome. “EBREI” »

Il foggiano Giuseppe M. è un politico locale al vertice di un piccolo movimento neonazista, che da anni fa propaganda antisemita attraverso un blog ed un profilo Facebook, attraverso questi spazi digitali Giuseppe M. condivide e diffonde i temi principali dell’antisemitismo nazifascista facendo spesso uso di un vocabolario aggressivo e volgare.

Qui di seguito alcuni verbatim dei commenti di Giuseppe M.

«Foggia non è stata esclusa dal vampirismo della Goldman sachs. Anche qui si sono compiute le razzie ordinate dai banchieri sionisti»

«Gli ebrei sarebbero comparsi su giornali e telegiornali con le loro solite facce da vittime e con il portafogli sempre più gonfio grazie alle razzie compiute per il mondo nel nome dell’Olocausto»

«[gli ebrei ndr] cinici e spietati uccidono i vivi e denigrano i morti con le loro facce lacrimose e con il loro eterno grido di dolore che non conosce sosta, perché più gridano e piangono e più incassano»

«gli usurai ebrei sono il cancro che si sta mangiando il mondo intero».