21 Novembre 2013

Dal 2008, gravi minacce ed insulti di stampo antisemita ad una studentessa israeliana

antisemitic_attack

Luogo:

Pavia

Una giovane israeliana che vive e studia medicina presso l’università di Pavia, dal 2008 è oggetto di ripetuti insulti e gravi minacce da parte di Giorgio S. un trentenne di Pavia.

La studentessa è stata più volte insultata – in strada ed in luoghi di ritrovo – con saluti e slogan nazisti (Sieg Heil, Juden Raus) ed invettive di matrice antisionista (sionisti assassini ammazzate i bambini palestinesi).

Più volte denunciato e fermato alle forze dell’ordine, il molestatore continua persistentemente a provocare e minacciare la giovane in modo aggressivo e violento, le ha anche affisso dei manifesti razzisti sul portone di casa, ed inviato tramite posta una lunga storia di Israele scritta da lui, in cui attinge abbondantemente agli stereotipi della polemistica antisemita.

Il trentenne recentemente ha minacciato anche una signora ebrea di Pavia.