30 Marzo 2015

“Chiamare Ebrei gli Amici e Difendersi Dietro la Libertà di Espressione.”, comunità Facebook antisemita e razzista

chiamare_ebrei_logo

Fonte:

Testimonianza

“Chiamare Ebrei gli Amici e Difendersi Dietro la Libertà di Espressione.”

“Chiamare Ebrei gli Amici e Difendersi Dietro la Libertà di Espressione.” è una comunità Facebook creata nel gennaio 2015 che posta regolarmente documenti antisemiti e razzisti: fotomontaggi, vignette, cartoni animati, commenti.

A causa della connotazione fortemente razzista del materiale che viene pubblicato,“Chiamare Ebrei gli Amici e Difendersi Dietro la Libertà di Espressione.” viene saltuariamente bloccata dai gestori di Facebook, però i curatori di “Chiamare Ebrei…” hanno creato una pagina di riserva dove continuano a caricare i  soliti post.

“Chiamare Ebrei gli Amici e Difendersi Dietro la Libertà di Espressione.” si autodefinisce in questo modo:

«La nostra pagina intende fare satira su ogni cosa, quindi se siete dei segnalatori o ipocriti del cazzo potete anche andare a saltare nei tombini scoperti e non rompere le palle qui in pagina. Siamo stati bannati per un’immagine sugli ebrei e verremo bannati ancora e ancora. Perché rifiutiamo di sottometterci a queste regole del cazzo e dovreste farlo anche voi. Perché su Facebook posso scrivere “musulmano di merda” senza venir bannato ma se faccio “satira” sugli ebrei vengo cancellato dalla faccia della Terra dopo 30 minuti?

Ragazzi ci dispiace per l’olocausto ma non li abbiamo ammazzati noi. L’olocausto non rende tutti gli ebrei santi o cuccioli da difendere a tutti i costi e fare un po’ di satira non li uccide. Quindi piantatela e fatevi una risata che segnalando non salvate nessuno, piuttosto andate a fare volontariato e robe così e non rompete il cazzo ad una pagina che fondamentalmente non fa del male a nessuno.

pagina di riserva: https://www.facebook.com/pages/Chiamare-Ebrei-gli-Amici-e-Difendersi-Dietro-la-Libertà-di-Espressione/…».