7 Gennaio 2015

Articolo diffamatorio contro la Comunità Ebraica di Casale Monferrato

alessandriaoggi

Luogo:

Casale Monferrato

Fonte:

“Alessandria Oggi” - www.alessandriaoggi.info

«La politica amministrativa della città di Casale è frutto del ‘gruppo Carmi’ »

Sul giornale “Alessandria Oggi” è stato pubblicato un articolo “Chi comanda veramente a Casale, la signora Titti o la famiglia Carmi” di Gianni Patrucco dedicato all’amministrazione comunale della città di Casale Monferrato (AL), che attribuisce alla Comunità Ebraica di Casale l’amministrazione “occulta” della politica amministrativa cittadina.

Alcuni stralci dell’articolo:

“Fondate indiscrezioni riportano che il sindaco ombra sia in effetti il professor Elio Carmi (nella foto) 63 anni, padre di Daria, assessora a cultura – turismo – manifestazioni, buon amico anche dell’ex sindaco Giorgio Demezzi cui sembra abbia promesso l’appoggio della comunità ebraica casalese di cui è un autorevole rappresentante. Infatti Elio Carmi, certamente persona molto capace e intelligente, direttore creativo in Carmi e Ubertis Milano, nonché docente universitario, responsabile della promozione culturale per la Comunità Ebraica di Casale Monferrato, è uno che conta, e non solo a Casale, ed è quello che ha ideato il logo di Expo 2015. La promessa fatta a Demezzi di un aiuto in campagna elettorale è stata fatta molto probabilmente anche alla signora Titti, per cui gli ebrei casalesi hanno diviso il loro voto equamente tra Demezzi e Palazzetti, e per poco l’ha spuntata la seconda. Se così è questo fatto avrebbe favorito la nomina di Daria Carmi alla carica di assessora, mentre i maligni giurano che la politica amministrativa della città di Casale non sia frutto della signora Titti e del Pd ma del “gruppo Carmi”. Non è un caso infatti che nella lista degli assunti senza motivo da noi di Alessandria Oggi riportata recentemente c’è proprio uno che lavora nello studio pubblicitario Carmi che finito nella segreteria di Daria Carmi. Non basta perché Matteo Vernetti presidente di Mon.D.O. (Monferrato Domanda Offerta) un consorzio senza fini di lucro per la promozione del territorio lavora da Carmi. Per questo Daria Carmi avrebbe un forte peso nelle scelte della Giunta presieduta dalla signora Titti “