24 Febbraio 2015

Amministratore comunale di Varese posta un commento antisemita sul suo profilo Facebook, e rilascia dichiarazioni antisemite

calemme_lobbyebraica

Luogo:

Varese

Fonte:

Corriere della Sera edizione di Milano - la Prealpina

Autore:

Roberto Rotondo

“la lobby ebraica è molto potente e in grado di influire negli equilibri internazionali”

Ciro Calemme, amministratore comunale di Forza Italia a Varese, ha suscitato polemiche criticando sul suo profilo  Facebook il fatto che il presidente del consiglio Matteo Renzi abbia un consulente economico di religione ebraica. Calemme, che è anche l’amministratore unico della società comunale Aspem Reti, ha scritto nel suo profilo questa frase: “Che il consigliere economico di Renzi sia un ebreo (Yoram Gutgeld) la dice tutta chi è a comandare in questo paese Rivoluzione.”

cirocalemme_post_antisemita

Calemme, riporta il Corriere della Sera, ha poi fatto una parziale marcia indietro: «Non uso il profilo personale di Facebook — ha scritto — a fini politici, ma ricreativi. Capisco però che anche una boutade tra amici, di un politico, soprattutto in periodi elettorali e postata con privacy pubblica, possa urtare qualcuno. Per cui mi scuso se l’ho fatto con l’uso di quello stereotipo».

Ciro Calemme però in un intervista al quotidiano la Prealpina ha ribadito: «Lungi da me il voler fare commenti razzisti o antisemiti…Renzi ha scelto uno di origine ebrea, nato a Tel Aviv, che propugna un modello di welfare improponibile nel nostro Paese. Senza contare che la lobby ebraica è molto potente e in grado di influire negli equilibri internazionali. Il mio era un commento che nulla ha a che vedere con razzismo o antisemitismo.»