13 Ottobre 2016

Sì del prefetto a via Almirante

GAlmirante

Fonte:

www.gazzettino.it

Autore:

Vittorino Bernardi

Il prefetto stoppa le polemiche:

una via intitolata ad Almirante

NOVENTA VICENTINA – Il prefetto Eugenio Soldà ha stoppato le polemiche politiche che da tre mesi animano la comunità noverata: l’intitolazione di una strada a Giorgio Almirante (morto nel 1988), storico leader della destra e del  Movimento sociale italiano, deliberata dalla giunta comunale il 20 giugno 2016. La decisione dell’amministrazione comunale di intitolare la nuova strada realizzata tra le via Asiago e Frassenara a Giorgio Almirante, carismatico capo della destra in Italia tra gli anni cinquanta e settanta, ha scatenato una serie di polemiche da parte dell’Anpi, istituti della Resistenza, Cgil, Partito democratico e altri gruppi politici dell’area di sinistra.

Polemiche ora zittite dal prefetto di Vicenza che ha dato ragione al sindaco Marcello Spigolon firmando un documento di poche parole. «Si autorizza, ai sensi dell’art. 1 della Legge 23 giugno 1927 n. 1188 l’intitolazione della nuova via». È stata una decisone forte quella della giunta, così commentato dal primo cittadino Spigolon. «Vogliamo andare oltre le divisioni ideologiche e di parte. Nei difficili anni settanta Almirante e Berlinguer ebbero il coraggio di cercare punti d’incontro per ipotizzare una nuova stagione basata sul rispetto degli avversari. I tempi sono ormai maturi».