18 Maggio 2016

L’università di Teramo sospende il professor Claudio Moffa

CMoffa

Fonte:

Moked.it

Teramo, sospeso il prof negazionista

Sospensione dall’ufficio e dallo stipendio per quattro mesi. Questo il provvedimento che l’Università degli Studi di Teramo ha adottato nei confronti del professor Claudio Moffa, oggetto di una sanzione disciplinare per aver diffuso nell’ateneo tesi negazioniste della Shoah.

Pubblicato sul sito della facoltà, il provvedimento è stato adottato dal Consiglio di amministrazione “dopo ampia e approfondita discussione” ed è già entrato in vigore.

Professore ordinario presso la facoltà di Scienze Politiche, dove insegna “Storia e Istituzioni dei Paesi dell’Africa e dell’Asia” e “Diritto e Istituzioni dell’Africa e dell’Asia”, Moffa non ha mai nascosto le sue idee.

Nel 2010, grande scalpore mediatico in seguito a una delirante lezione del professore su “Il tema-tabù del mondo accademico, la questione della ‘Shoah’ in cui si affermavano tesi negazioniste e cospiratorie e che lo stesso aveva pubblicato su una pagina web da lui gestita.