16 Aprile 2014

Il pubblico ministero di Bolzano ha chiuso l’indagine sul sito antisemita Holywar

holywar_propaganda_bergoglio

Fonte:

ANSA

Sito antisemita prese di mira il papa, inchiesta a Bolzano

Bolzano –  Il pm di Bolzano Igor Secco ha chiuso l’indagine Holywar, dal nome del sito antisemita, ancora attivo, a cui si riferisce: sotto accusa ci sono 7 persone a cui viene contestata la diffamazione e la discriminazione razziale. Tra le personalità prese di mira dal sito anche molti nomi noti quali Silvio Berlusconi, Mario Monti, Matteo Renzi, Franco Frattini, Renata Polverini, Mario Draghi, John Elkann, Roberto Benigni, Roberto Saviano ed anche il Papa. Sua Santità Papa Francesco, in particolare, in un fotomontaggio era stato ritratto con la barba, il cappello e gli abiti di un ebreo ortodosso, con in mano la bandiera israeliana con una svastica al centro della stella di Davide. Gli indagati sono Alfred Olsen, genovese, Rino Antonio Tagliaferro, di Varese, Paolo Baroni, ferrarese, Claudio Fauci, di Napoli, Aniello Di Donato, domiciliato a Bolzano, Salvatore Panzica, di Lecce, e Luca Schiano Di Pepe, napoletano. La denuncia era stata presentata da Federico Steinhaus, referente della comunità ebraica meranese.