15 Luglio 2016

Dichiarazione della presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni sull’attentato jihadista di Nizza

Nizza

Fonte:

Moked.it

Autore:

Noemi Di Segni

Orrore a Nizza

“Europa, svegliati”

La presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni dichiara:

“Ancora una volta terroristi islamici colpiscono il cuore della nostra Europa, le sue conquiste culturali, i suoi valori. Sono immagini terribili quelle che arrivano da Nizza, che è oggi la città di tutti i cittadini del mondo libero e democratico. Piangiamo le vittime di questa orrenda strage, avvenuta non a caso nel momento di massima celebrazione di quei valori universali per cui anche molte generazioni ebraiche hanno con dolore combattuto. Ma non rinunciamo a vivere la nostra quotidianità come qualsiasi altro giorno. Noi siamo più forti di chi semina qualsiasi forma di odio e di chi, quelle conquiste, le vorrebbe distruggere con la violenza, con la barbarie, con il lucido assassinio di vittime innocenti. Ancora una volta lo dimostreremo restando uniti e combattendo per un futuro migliore. È però fondamentale una reale presa di coscienza del pericolo. Una minaccia che da tempo colpisce Israele e che nelle stesse dinamiche viene oggi replicata in Europa. Governi, istituzioni, comuni cittadini: è il momento di reagire in modo lucido e compatto. Alle vittime, ai loro familiari, ai feriti, il forte abbraccio di tutti gli ebrei italiani”