11 Aprile 2018

Il Kantor Center dell’università di TelAviv ha diffuso il suo rapporto annuale sull’antisemitismo nel mondo

Data:

11/04/2018

Fonte:

http://kantorcenter.tau.ac.il

Antisemitism Worldwide General Analysis 2017

Secondo i dati ricevuti ed elaborati dal Kantor Center dell’università di TelAviv, nel 2017 a livello globale si è registrata una moderata diminuzione di episodi di violenza antisemita rivolti contro singoli ebrei, comunità ebraiche, e proprietà ebraiche, la diminuzione è di circa il 9% (327 casi rispetto ai 361 del 2016, secondo i criteri del Kantor Center). Il presente “Antisemitism Worldwide General Analysis 2017” non include ancora il numero di incidenti violenti in Francia, che l’ente di sicurezza ebraico sta ancora elaborando.

Durante gli anni dal 2006 al 2014, i casi di violenza in tutto il mondo sono stati tra 600 e 700 all’anno, mentre negli ultimi anni sono diminuiti da 300 a 400. Ma va sottolineato che alcuni dei recenti casi di violenza sono stati perpetrati in modo più brutale, causando maggiori danni . Cosa molto importante, questa diminuzione dei casi di violenza fisica è oscurata da un drammatico aumento di tutte le altre forme di manifestazioni antisemite, come quelle nelle scuole e sui social media.