30 Luglio 2015

“Antisemitic Incidents January – June 2015”, nuovo rapporto sull’antisemitismo nel Regno Unito a cura del Community Security Trust – CST

Data:

30/07/2015

Fonte:

The Community Security Trust - CST

CSTt_July2015

Antisemitic Incidents January – June 2015

“Antisemitic Incidents January – June 2015”, il nuovo rapporto sull’antisemitismo nel Regno Unito da gennaio a giugno 2015 a cura del Community Security Trust – CST, mostra un aumento del 53% degli episodi di antisemitismo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il CST ha registrato 473 incidenti antisemiti nei primi sei mesi del 2015, rispetto ai 309 incidenti antisemiti nel primo semestre del 2014.

Il 2014 aveva registrato un aumento del 38 per cento dai 223 incidenti antisemiti registrati nel corso dei primi sei mesi del 2013.

Il CST  registra gli episodi di antisemitismo dal 1984. Il più alto totale che il CST ha mai registrato per il periodo gennaio-giugno è stato di 629 incidenti nel primo semestre del 2009.

In aggiunta ai 473 incidenti antisemiti registrati nel corso dei primi sei mesi del 2015, ulteriori 333 segnalazioni sono state ricevute da CST, ma non sono state considerate indubitabilmente antisemite e quindi non aggiunte al conteggio finale.

Il 2014 ha visto il più alto numero di episodi di antisemitismo mai registrato da CST , con 1.174 incidenti antisemiti.

Durante la prima metà del 2015, ci sono stati:

44 attacchi antisemiti violenti, due dei quali sono stati classificati come ‘estrema violenza’, il che significa che hanno coinvolto lesioni personali gravi  o una minaccia per la vita

35 episodi di danni e profanazione dei beni ebraici

36 minacce antisemite dirette

5 casi di volantini o mail antisemiti di massa

353 casi di ingiurie, tra offese verbali, graffiti antisemiti, attacchi antisemiti tramite i social media e mail.